DIVERSITY FOR PEACE!DIVERSITY FOR PEACE!

ARTISTI PARTICIPANTI

Florentijn HofmanThe Netherland

L’artista olandese Florentijn Hofman ha studiato all’Accademia delle Belle Arti a Kampen,in Olanda, nel 2000. Hofman vuole spiazzare lo spettatore modificando le semplici prospettive di oggetti quotidiani. Le caratteristiche familiari e positive della sua opera permettono allo spettatore di esplorare la sua arte in modo giocoso Egli usa infatti immagini chiare ed iconiche. Un esempio perfetto del suo lavoro è Rubber Duck (La Paperella di Gomma), un oggetto enorme che aliena e spiazza non solo per le dimensioni ma anche per l’uso del materiale. Una gigante rappresentazione della nota paperella da bagno gonfiabile è stata vista in vari porti nel mondo, dalla Francia al Brasile, dalla nuova Zelanda a Hong Kong, da Pittsburgh fino a Santiago in Cile. Sono opere immediatamente identificabili e esercitano un fascino subitaneo L’attenzione che Hofman ha per lo spazio che lo circonda gli permette di esplorare le possibilità della materia e l’essenza e bellezza della forma. L’artista espande il suo immaginario assimilando nella sua opera la cultura locale ed evocando l’interazione mancante. Il coinvolgimento sociale e l’intercomunicazione sono elementi chiavi nella sua opera. Hofman crea un incontro tra l’audience e l’estetica universale condividendo la sua passione per la scultura in spazi pubblici. La gioia che crea sprona l’audience ad abbandonare l’idea di razza e religione, generando una conversazione con le opere d’arte. Ingrandendo le sue opere Hofman vuole riflettere sull’irrilevanza ed uguaglianza di ognuno di noi. drecht

Mostre (estratti):

2018 “Play Around the World” (Whitestone Gallery Taipei, Taipei, Taiwan) “Play Around the World” (Whitestone Gallery Hong Kong, Hong Kong, Cina)
2017 “Rubber Duck” (Santiago and Valparaiso, Cile)
“Bubblecoat Elephant” (Kraken, Shenzhen, CN)
“Sweet Swans” (Seoul, Korea)
“Bubblegum Frogs” (Chiayi County, TW)
“James a la Laika” (Shanghai, CN)
2016 “Pets” (Schiphol Amsterdam Airport, Paesi Bassi)
“Conibear” (Eelde, NL)
“Floating Fish” (Wuzhen, CN)
“Rubber Duck” (Osaka, Giappone / Macau, CN)
2015 “PROJECTS 2014 (Moonrabbit, Taoyuan, TW)
“Belgrade Bear” (Belgrade, Serbia)
“Hippopothames” (Londra, Gran Bretagna)
“Rubber Duck” (Shanghai, Nanjing, Guiyang, Qingdai, Hangzhou; CN)
2013 “Zagarayuschiy Zayats” (San Pietroburgo, Russia)
“2 Blue Sparrows” (Rock Werchter Fest, Werchter, Belgio)
“Rubber Duck” (Sydney, Australia / Baku, Azerbaijan / Hong Kong / Pittsburg, US / Pechino, CN / Taoyuan / Kaohsiung, TW)
2012 “Mosca Muerta” (Cut Out Fest, Querétaro, Messico)
“Mickey the Pig” (Arte headquarters, Strasbourg, Francia)
“Little Factory” (Landmark industrial area Azeven Noord, Drachten, NL)
2011 “Kobe Frog” (Hyogo Museum of Art, Kobe, JP)
“Steelman” (Amsterdam, NL)
“Lookout Rabbit” (Nijmegen, NL)
2010 “Fat Monkey” (Sao Paulo, Brasile)
Mostra personale “12 meter Rubber Duck” (Hasselt, BE)
“The City Museum, 2 Caniches and Mole” (Lelystad, NL)
Mostra personale, “Dushi” (Delfzijl, Groningen, NL)
2009 “Aqua Metropolis Osaka 2009”, “Rubber Duck” (Osaka, JP)
“Twente Biennale” (Hengelo, NL)
Mostra personale, Galery West, “Dushi”, “Two Treehouses, Tree and platonised wood” (l’Aia, NL)
2008 “Mostra sesc de artes 08, Rubber Duck” (San Paolo, BR)
2007 “See for real, Zirkus Zeppelin” (South-Holland, NL)
“Instant Urbanism” (Basel, Svizzera)
“Estuary Biennale” (St. Naizare, FR)
2006 “Urban Explorers Festival” (Dordrecht, NL)
“Boumbaclaque, Dak’art Off biennale, Lion avec ballon” (Dakar, Senegal)
2005 “Krabbeplas, The Great Conservancy Show, happening” (Vlaardingen, NL)
Mostra personale (Gallery West, l’Aia, NL)
“Nationaal Monument” (Amsterdam)
2004 Solo show (Museum Nagsael, Rotterdam, NL)

ARTIST WORKS

  • image01

    Rubber Duck

    2018

    Ceramics

    107.0 × 83.0 × 72.0 cm

  • image03

    Bubblecoat Elephant II

    2018

    Ceramics

    110.0 × 64.0 × 60.5 cm

https://www.florentijnhofman.nl/

ARTIST GALLERY

  • image01